BLOG

Alla base di una civiltà emancipata c'è sempre un'informazione di qualità grazie alla quale i cittadini hanno la possibilità di analizzare e valutare avvenimenti e aspetti della vita stessa. È in questo ambito che si inserisce anche l'editoria locale la quale, oltre a fornire informazioni che non troverebbero spazio sulla stampa nazionale, fa sì che si sviluppi un'identità locale in cui ci si possa riconoscere.

“Negli ultimi anni, l’industria editoriale italiana ha attraversato una delle più acute fasi di crisi della sua lunga storia – ha dichiarato il candidato di Sinistra Ecologia Libertà alla Camera dei Deputati, Nazzareno Pilozzi – e le imprese locali hanno purtroppo seguito l'andamento generale. Non lo possiamo permettere: la presenza dell'editoria locale è estremamente importante, quanto sottovalutata. Se penso ai motivi che hanno condotto l'editoria ad affrontare una crisi tanto profonda, penso soprattutto a fattori di natura politica: qual è stata l'azione di governo per attenuare gli effetti della difficile congiuntura e per allentare i nodi che soffocano il settore?”

Leggi tutto...
Lunedì, 18 Febbraio 2013 16:53

La scuola che vogliamo

Scritto da

“Istruitevi, perché avremo bisogno di tutta la nostra intelligenza” consigliava Antonio Gramsci nel 1919. A quasi cento anni di distanza, cosa resta dell'istruzione pubblica?

“La Scuola vero banco di prova del prossimo Governo di centro sinistra. Studenti, genitori, insegnanti, collaboratori scolastici: sono tantissimi e sempre più arrabbiati” osserva Nazzareno Pilozzi, candidato SEL alla Camera dei Deputati, poi continua: “La Gelmini prima, Profumo poi hanno smantellato senza mezzi termini la scuola pubblica. Non possiamo dimenticare gli svariati tentativi di boicottaggio posti in essere dalle cosiddette 'riforme' degli ultimi due governi i quali, in barba alla Costituzione, hanno aumentato i finanziamenti agli istituti privati, a scapito della Scuola pubblica. Regalare moneta sonante al privato quando c'è un pubblico in agonia è intollerabile in un Paese civile e democratico, ancor più lo è in un momento di crisi come questo.

Leggi tutto...

“Liberté, égalité, risparmieté” è questo uno degli slogan dell’ormai celebre giornata del “silenzio energetico”. “M’illumino di meno” è una campagna lanciata nel 2005 dalla trasmissione di Radio2, Caterpillar, e, quest’anno, ricorre il 15 febbraio.

Perché una giornata del risparmio energetico? A rispondere è Nazzareno Pilozzi di Sinistra Ecologia Libertà, candidato alla camera dei Deputati nel Collegio Lazio 2: “M’illumino di meno non è un’iniziativa volta solo al mero risparmio economico, quello che propone riguarda essenzialmente l’impatto che un utilizzo sproporzionato di energia ha sull’ambiente e sul clima.

Leggi tutto...
Venerdì, 08 Febbraio 2013 16:58

L'Ospedale di Alatri come il "Piave"!

Scritto da

"La difesa dell'ospedale 'San Benedetto' di Alatri come argine di quello che resta della Sanità della Provincia di Frosinone, una Sanità effettivamente legata alle esigenze del territorio, con una sua dignità, bel lontana dalle logiche che hanno governato le scelte regionali degli ultimi anni", questo il monito che viene da Nazzareno Pilozzi.

Leggi tutto...

Soli 85 km separano Frosinone dalla Capitale, 85 km che il treno più veloce percorre in 1 ora e 3 minuti, il più lento in 1 ora e 37. Salvo imprevisti, naturalmente. Le rotaie, insomma, lavorano a una velocità media che si assesta tra gli 80 e i 52 km orari, livelli imbarazzanti per un Paese che si atteggia tra i primi al mondo. 

Leggi tutto...
Martedì, 05 Febbraio 2013 13:12

Sinistra Ecologia Libertà riparte dal Lavoro

Scritto da

È stato il Presidente nazionale di Sinistra Ecologia Libertà, Nichi Vendola ad aprire le danze, mercoledì sera all'Auditorium Comunale “Paolino Colapietro” di Frosinone: “Andremo al Governo con il piccone per abbattere il muro della precarietà” ha dichiarato. A ribadirlo con forza sono i due candidati, rispettivamente alla Camera dei Deputati, Nazzareno Pilozzi, e al Consiglio regionale del Lazio, Silvia Antonellis, concentrandosi, in particolar modo, sulla precarietà giovanile.

Leggi tutto...

pilozziIl segretario provinciale di Sinistra Ecologia Libertà Nazzareno Pilozzi risponde alle domande de ilgiornalino.net sulla situazione e la prospettiva politica dell’Italia a tre settimane dal voto del 24 febbraio prossimo.

Quali sono le cause della situazione in cui ci troviamo? Ci sono delle responsabilità che possono essere individuate?
 Che giudizio dà degli ultimi governi Berlusconi e Monti che si sono succeduti nel corso dell’ultima legislatura?
La causa principale è l’aver relegato in un angolo il lavoro a tutto vantaggio della finanza, della speculazione e della rendita. Questa finanziarizzazione eccessiva si è mangiata l’economia e con essa il futuro di tutti noi, ora va spezzata questa spirale e ridata centralità al lavoro. Le responsabilità storiche sono senza dubbio delle destre, sia quelle liberiste e populiste che quelle tecnocratiche. Le politiche delle destre hanno dapprima portato ad un declino sociale ed economico l’Italia e l’Europa e poi non sono state in grado di contenere in alcun modo la crisi. Berlusconi e Monti sono esattamente la trasfigurazione fisica di queste destre, diverse, ma entrambe responsabili della crisi in atto. 

Leggi tutto...

Frosinone, 17.01.2013. “Le responsabilità del fallimento della raccolta dei rifiuti di Roma e le eventuali multe della Comunità Europea sono solamente del Sindaco Alemanno e non possono ricadere sui cittadini e i Sindaci della nostra Provincia” così Nazzareno Pilozzi, Segretario Provinciale di Sinistra Ecologia e Libertà, a commento delle telefonate giunte in giornata da parte del Commissario Sottile a numerosi Sindaci della Provincia di Frosinone.

Leggi tutto...

Frosinone, "Siamo evidentemente contrari ad accogliere i rifiuti del Comune di Roma ma in realtà la Provincia di Frosinone già smaltisce molti rifiuti altrui e questo non e' più accettabile", così Nazzareno Pilozzi, Segretario Provinciale di Sinistra Ecologia e Liberta, nel commentare la notizia del possibile dirottamento di parte dei rifiuti prodotti da Roma nelle strutture della nostra Provincia.

Leggi tutto...

Nazzareno Pilozzi coordinatore provinciale e capolista alla camera di Sinistra Ecologia Libertà interviene in merito alla situazione della sanità in provincia di Frosinone. “L’ipotesi di nominare un commissario straordinario alla Asl di Frosinone ad un mese dalle elezioni è una stravaganza degna delle peggiori pratiche politiche, che infliggerebbe un’ulteriore umiliazione alla bistrattata sanità della nostra provincia. La nostra Asl ha bisogno di tornare ad una gestione di normalità e non di un commissariamento.

Leggi tutto...
Venerdì, 01 Febbraio 2013 09:49

Intervista a Nazzareno Pilozzi

Scritto da

Centro sinistra e sinistra in provincia di Frosinoine. unoetre.it ha intervistato Nazzareno Pilozzi coordinatore provinciale di Sinistra Ecologia e Libertà.

Leggi tutto...
Pagina 9 di 9